Come un gatto in tangenziale

Una storia forte, piena di ritmo, che colpisce nel segno e mostra senza giri di parole quanta distanza ci sia tra i più alti pensieri e le più elementari esigenze. Ora su TIMVISION.

La commedia all’italiana è una definizione nobile di cui in pochi oggi, nel cinema nostrano, possono fregiarsi. Sta a indicare i film che fanno ridere e pensare, che riflettono con il sorriso sui contrasti della società, che pungono con leggerezza, che sottolineano costumi e malcostumi tipici del Belpaese. Come un gatto in tangenziale rientra in questa eletta schiera con una storia forte, piena di ritmo, capace di colpire nel segno, mostrando senza giri di parole quanta distanza ci sia tra i più alti pensieri e le più elementari esigenze. Uno scontro, ben rappresentato tra primi e ultimi della classe, tra borghesi e proletari, che Riccardo Milani, regista del film, affida a una narrazione densa di significati.


Uno scontro che diventa presto incontro

Giovanni (Antonio Albanese) è un intellettuale che ha a cuore l’integrazione sociale. Lavora per conto del Parlamento europeo, è l’anima di un think tank che studia e analizza la realtà delle periferie, ha posizioni di sinistra che però non sono state mai messe alla prova dei fatti. L’occasione gli viene offerta da Agnese (Alice Maselli), la sua figlia tredicenne. La ragazzina presenta al padre il suo fidanzato, Alessio (Simone De Bianchi), proveniente da Bastogi, un quartiere difficile di Roma, dimenticato dalle istituzioni e dall’amministrazione cittadina.

Preoccupato per quanto sta accadendo, Antonio cerca di capire in che situazione si sia messa la figlia. Seguendo le mosse di quest’ultima, si imbatte in Monica (Paola Cortellesi), madre di Alessio. La donna – linguaggio sboccato, tatuaggi in bella vista, modi assai sgraziati – non è contenta della relazione al pari del consuocero. Con idee opposte ma vicine, entrambi tentano di dissuadere i ragazzi senza successo. Iniziano così a frequentarsi mettendo in risalto tutte le loro differenze, tutte le loro ipocrisie, tutti i loro difetti. Il loro confronto fa emergere con prepotenza i contesti sociali di riferimento. La situazione si esaspera notevolmente quando entrano in gioco Luce (Sonia Bergamasco), madre di Agnese appena tornata dalla Francia dove coltiva lavande, e Sergio (Claudio Amendola), burbero padre di Alessio appena uscito dal carcere di Rebibbia. 

Commedia amara con un cast ben assortito

Come un gatto in tangenziale è una commedia amara che poggia le sue fortune su un cast ben assortito, capitanato da Paola Cortellesi, ruspante nel dare carne e tatuaggi a Monica, e Antonio Albanese, perfetto per evidenziare le contraddizioni del ceto medio riflessivo da lui impersonato. Meritano una menzione Claudio Amendola e Sonia Bergamasco. Il primo dà voce alle istanze della borgata con un pensiero che, per quanto duro e difficile da accettare, appare onesto; la seconda invece mostra il perbenismo di chi sa non coniugare le parole ai fatti, persa com’è in visioni politiche e culturali che non fanno mai i conti con la realtà.

Riccardo Milani, regista del film, peraltro marito di Paola Cortellesi, ha curato una commedia scomoda che specchia le antinomie, le insofferenze e le velleità dei tanti personaggi in campo. Del resto, sin dal suo esordio cinematografico nel 1997 dietro la macchina di presa di Auguri professore con protagonista Silvio Orlando, Milani è un autore capace di raccontare lo spirito dei tempi, di inserirsi nel dibattito pubblico con delicatezza e precisione, riuscendo ad affrontare con leggerezza temi forti e problematici. La sua carriera – da Benvenuto presidente (2013) a Scusate se esisto (2014), passando per le esperienze televisive in Tutti pazzi per amore (2008-2010) e Una grande famiglia (2012-2013) – è emblematica in tal senso. 

 
 
ACCEDI - REGISTRATI

Oltre 10.000 titoli tra film, serie TV, cartoni e documentari.


ACCEDI ADESSO

CINEMA
Monday, 20 August 2018
Gavetta significa schiavitù: è quasi normale, nel nostro paese. Un po' meno è dover sposare... l'amante del capo. In prima visione su TIMVISION. Continua »

CINEMA
Thursday, 16 August 2018
James Hunt vs Niki Lauda: una rivalità leggendaria che Ron Howard trasforma in un certame, una imperdibile chanson de geste. Ora su TIMVISION. Continua »

CINEMA
Monday, 13 August 2018
Leonardo DiCaprio perfettamente a suo agio nel ruolo di Jordan Belfort, broker che agendo senza scrupoli portò alla rovina migliaia di famiglie. Ora su TIMVISION. Continua »

Da vedere su TIMVISION
Ogni giorno qualcosa di nuovo. Scopri cosa c'è assolutamente da non perdere su TIMVISION. Provare non costa niente: è gratis.
SERIE TV
Sei puntate ricchissime di tensione per una serie che inaugura un nuovo ed entusiasmante genere: il crime apocalittico. In anteprima esclusiva su TIMVISION. Continua »

SERIE TV
Disperata e accusata di illeciti, un'infermiera ruba l'identità di un'amica. Ma non sarà facile per lei tenere separate verità e bugie. In esclusiva su TIMVISION. Continua »

SERIE TV
Toni dark stemperati da coinvolgenti vicende sentimentali: su TIMVISION tutte le stagioni di una serie che ha riportato in auge la figura del licantropo.  Continua »

le serie in esclusiva
Per gli abbonati TIMVISION le grandi serie arrivano prima. Scopri le serie TV in anteprima e guardale in una maratona non-stop.
SERIE TV
SERIE TV
Sei puntate ricchissime di tensione per una serie che inaugura un nuovo ed entusiasmante genere: il crime apocalittico. In anteprima esclusiva su TIMVISION.

SERIE TV
SERIE TV
Disperata e accusata di illeciti, un'infermiera ruba l'identità di un'amica. Ma non sarà facile per lei tenere separate verità e bugie. In esclusiva su TIMVISION.

SERIE TV
SERIE TV
Toni dark stemperati da coinvolgenti vicende sentimentali: su TIMVISION tutte le stagioni di una serie che ha riportato in auge la figura del licantropo. 

SERIE TV
SERIE TV
L'opera immaginifica che ha rivoluzionato la serialità televisiva e nobilitato il mezzo televisivo agli occhi del grande pubblico. Tutte le stagioni sono ora su TIMVISION.

Il grande cinema su TIMVISION
Per gli appassionati di cinema TIMVISION è il posto ideale: i film si sviluppano sulle ampie sfumature, dalla commedia al giallo, passando per la fantascienza e il cinema d'autore. In più su TIMVISION il grande cinema italiano è sempre di casa.
CINEMA
Commedia - Italia, 2018, 96 min.
Gavetta significa schiavitù: è quasi normale, nel nostro paese. Un po' meno è dover sposare... l'amante del capo. In prima visione su TIMVISION.

CINEMA
Sportivo - USA, GB, Ger, 2013, 123 min.
James Hunt vs Niki Lauda: una rivalità leggendaria che Ron Howard trasforma in un certame, una imperdibile chanson de geste. Ora su TIMVISION.

CINEMA
Biografico - USA, 2013, 180 min.
Leonardo DiCaprio perfettamente a suo agio nel ruolo di Jordan Belfort, broker che agendo senza scrupoli portò alla rovina migliaia di famiglie. Ora su TIMVISION.

CINEMA
Commedia - Italia, 2018, 100 min.
Alessandro Aronadio mette in campo la sua qualità di scrittore nella storia di un’impresa fantasiosa, complicata, velleitaria. In prima visione su TIMVISION.

CINEMA
Commedia - USA, 2001, 97 min.
Goffa, maldestra, impacciata, pasticciona. Le avventure di un personaggio combinaguai alla disperata ricerca di un proprio posto nel mondo. Ora su TIMVISION.

CINEMA
RACCOLTA FILM
La versione 'per ragazzi' di Rocky, una storia di emancipazione e realizzazione, traguardi da acquisire attraverso impegno e dolore. Uno dei tanti aspetti del sogno americano. 

CINEMA
Animazione - USA, 2010, 95 min.
In un ridente quartiere di periferia, il ladro Gru che sta progettando il più grande colpo della storia del mondo: rubare la luna! Ora su TIMVISION.

CINEMA
RACCOLTA FILM
Spericolate corse in macchina, rombi di motori, inseguimenti all’ultimo respiro, le leggi della strada che si scontrano con quella dei tribunali. Chi si ferma è perduto.








Vai alla home di tvzap.it
Copyright © 1999-2017 Elemedia S.p.A. Tutti i diritti riservati — Gedi Gruppo Editoriale S.p.A. — P.Iva 05703731009