Jumanji - Benvenuti nella giungla

Un sequel che riscrive le regole del gioco in modo originale. Allegra macchina da guerra che rispetta e celebra l’opera madre. A noleggio su TIMVISION.

Ci sono film intoccabili. Riportarli in vita, con riadattamenti più o meno fedeli, può apparire sacrilego. In questa eletta schiera ha senz’altro un posto d’onore Jumanji (1995), un’opera resa immortale dal suo protagonista, lo straordinario Robin Williams, e da una storia senza tempo che vive delle incredibili vicissitudini vissute dai suoi personaggi. Nel 2017, con un azzardo, è arrivato in sala Jumanji – Benvenuti nella giungla. Si tratta di un sequel che riscrive le regole del gioco in modo originale. Allegra macchina da guerra che rispetta e celebra l’opera madre, è un film autonomo che vive di vita propria per intrattenere il pubblico più giovane e allietare nuove generazioni di spettatori.


Jumanji cambia registro tra avventura e ironia

Nell’ultima versione cinematografica di Jumanji il gioco da tavolo cede il posto a un videogame. Siamo nel 2016 e i protagonisti sono quattro studenti costretti a ripulire la cantina scolastica dopo esser stati puniti dal preside. Dopo aver scoperto un videogame, sono risucchiati improvvisamente da questo. Si ritrovano così catapultati nella giungla già parzialmente conosciuta nel primo film. Al contrario della pellicola originale che trasportava nel nostro mondo i personaggi del gioco, qui sono i ragazzi a tuffarsi letteralmente in una nuova dimensione. I risultati sono imprevedibili con una rocambolesca successione di avventure. Tra rinoceronti impazziti e mercenari dalle cattive intenzioni, si disputa una partita ricca di colpi di scena, tutta giocata sul filo dell’ironia e dei colpi ad effetto.

Immerso nella realtà virtuale, ogni protagonista assume un avatar diverso, un avatar che ribalta le sue caratteristiche nella vita normale. Spencer, nerd timido e introverso, ha la tempra e i muscoli di un erculeo archeologo con le fattezze di The Rock. La frivola Bethany, ossessionata dalla sua vita social, si trasforma in un cartografo di mezza età che non ha un buon rapporto con la bilancia. Antony, aitante giocatore di football, diventa un tozzo zoologo che si muove lentamente. Martha, che tende a evitare il resto del mondo, si ritrova nel corpo di una guerriera implacabile.

Un film che sarebbe piaciuto a Robin Williams

Seguendo le peripezie di Jumanji – Benvenuti nella giungla è inevitabile fare paragoni con il Jumanji degli anni Novanta. Il film del 2017, diretto da Jake Kasdan con entusiasmo e ritmo, evita accuratamente il confronto con un paio di mosse intelligenti. Da una parte cambia prospettiva, scegliendo un quartetto di personaggi che fa subito dimenticare la malinconica dolcezza dell’Alan Parrish interpretato da Robin Williams nel 1995. Dall’altra muta drasticamente registro con battute e siparietti comici che puntano al divertimento puro, adattandosi allo spirito dei tempi. Ne esce fuori un frullatore impazzito, un rutilante blockbuster, che non ha altra ambizione che essere un onesto sequel di uno dei titoli cult del cinema americano. 

In un’operazione del genere, inizialmente criticata a priori dai fan più nostalgici, ne guadagna lo spettacolo. Il film, che a sua volta avrà un secondo capitolo nel 2019, sfrutta a dovere i suoi interpreti – su tutti The Rock e Jack Black, ma anche la tostissima Karen Gillan – e valorizza le scene d’azione grazie a un uso accurato degli effetti speciali e a una colonna sonora sempre all’altezza della situazione. I risultati sono stati ottimi sotto tutti i punti di vista. Al botteghino gli incassi hanno superato i 900 milioni di dollari con somma soddisfazione della Sony Pictures. La critica ufficiale e il pubblico hanno accolto favorevolmente la pellicola. “È un film che sarebbe piaciuto a Robin Williams”, è il commento più lusinghiero raccolto al termine della proiezione. 

 
 
ACCEDI - REGISTRATI

Oltre 10.000 titoli tra film, serie TV, cartoni e documentari.


ACCEDI ADESSO

SERIE TV
Tuesday, 19 June 2018
La dura vendetta di Amanda Clarke. Un piano che farà pentire amaramente coloro che hanno voltato le spalle alla sua famiglia. Ora su TIMVISION. Continua »

SERIE TV
Friday, 15 June 2018
Amatissima dai millennials, la serie riparte dalla chiusura della seconda stagione che aveva sancito la scomparsa della magia dal mondo reale. In esclusiva su TIMVISION. Continua »

SERIE TV
Friday, 08 June 2018
Come si arrivò a produrre le più potenti armi di distruzione di massa che l’uomo abbia mai creato? Lo racconta la serie tv firmata da Sam Shaw. Ora su TIMVISION. Continua »

Da vedere su TIMVISION
Ogni giorno qualcosa di nuovo. Scopri cosa c'è assolutamente da non perdere su TIMVISION. Provare non costa niente: è gratis.
CINEMA
Una commedia lunare che racconta con sensibilità la vita, la solitudine, la morte. Prodotta da Bibi Film e Rai Cinema in collaborazione con TIMVISION. Dal 7 giugno al cinema. Continua »

SERIE TV
Al Biografilm Festival per presentare l'ultimo episodio della prima stagione, regista e cast si concedono ai fan e spiegano lo straordinario successo della serie targata TIMVISION. Continua »

SERIE TV
Generi diversi, dal poliziesco al fantasy sovrannaturale, per mostrare come spesso il crimine abbia radici che affondano nella notte dei tempi. Il cofanetto completo è su TIMVISION. Continua »

le serie in esclusiva
Per gli abbonati TIMVISION le grandi serie arrivano prima. Scopri le serie TV in anteprima e guardale in una maratona non-stop.
SERIE TV
SERIE TV
La dura vendetta di Amanda Clarke. Un piano che farà pentire amaramente coloro che hanno voltato le spalle alla sua famiglia. Ora su TIMVISION.

SERIE TV
SERIE TV
Amatissima dai millennials, la serie riparte dalla chiusura della seconda stagione che aveva sancito la scomparsa della magia dal mondo reale. In esclusiva su TIMVISION.

SERIE TV
SERIE TV
Come si arrivò a produrre le più potenti armi di distruzione di massa che l’uomo abbia mai creato? Lo racconta la serie tv firmata da Sam Shaw. Ora su TIMVISION.

SERIE TV
SERIE TV
Al Biografilm Festival per presentare l'ultimo episodio della prima stagione, regista e cast si concedono ai fan e spiegano lo straordinario successo della serie targata TIMVISION.

Il grande cinema su TIMVISION
Per gli appassionati di cinema TIMVISION è il posto ideale: i film si sviluppano sulle ampie sfumature, dalla commedia al giallo, passando per la fantascienza e il cinema d'autore. In più su TIMVISION il grande cinema italiano è sempre di casa.
CINEMA
Commedia - Italia, 2006, 100 min.
Un film che cresce e fa crescere, perfetto per perdersi nella baraonda dei ricordi, ideale per proiettarsi in un futuro dalle tante incognite. Ora su TIMVISION.

CINEMA
Azione - USA, 2011, 95 min.
Da un romanzo poco conosciuto a un film pluripremiato: Ryan Gosling e Carey Mulligan nell'opera più apprezzata di Nicolas Winding Refn. Ora su TIMVISION.

CINEMA
Horror - USA, 1980, 105 min.
Un punto d’arrivo della vicenda di Brian De Palma, un soprendente precedente di 'genere nel genere'. Ora su TIMVISION.

CINEMA
Commedia - Italia, 2018, 100 min.
Benito Mussolini torna sulla Terra. Un aspirante scrittore intravede lo scoop, ma finirà per diventare uno strumento... per il ritorno del Duce al potere. Ora su TIMVISION.

CINEMA
Biografico - USA, 1980, 129 min.
Un’opera entrata di diritto nella storia alta del cinema, summa della pluripremiata ditta Scorsese–De Niro. Ora su TIMVISION.

CINEMA
Biografico - GB, USA, D, 2016, 106 min.
L'incredibile storia di Eddie Edwards, Colombo senza America, Robin Hood senza arco, Casanova senza donne. Davvero bravo, furbo soprattutto. Ora su TIMVISION.

CINEMA
Fantascienza - USA, 2016, 143 min.
Un capitolo che riprende i temi cari alla saga dei mutanti e inserisce nuovi spunti di riflessione tra epiche battaglie e scontri memorabili. Ora su TIMVISION.

CINEMA
Commedia - Italia, 2017, 90 min.
Cosa si è disposti a fare per diventare madre quando la natura non ci viene in soccorso? Ora su TIMVISION.








Vai alla home di tvzap.it
Copyright © 1999-2017 Elemedia S.p.A. Tutti i diritti riservati — Gedi Gruppo Editoriale S.p.A. — P.Iva 05703731009