Jumanji - Benvenuti nella giungla

Un sequel che riscrive le regole del gioco in modo originale. Allegra macchina da guerra che rispetta e celebra l’opera madre. A noleggio su TIMVISION.

Ci sono film intoccabili. Riportarli in vita, con riadattamenti più o meno fedeli, può apparire sacrilego. In questa eletta schiera ha senz’altro un posto d’onore Jumanji (1995), un’opera resa immortale dal suo protagonista, lo straordinario Robin Williams, e da una storia senza tempo che vive delle incredibili vicissitudini vissute dai suoi personaggi. Nel 2017, con un azzardo, è arrivato in sala Jumanji – Benvenuti nella giungla. Si tratta di un sequel che riscrive le regole del gioco in modo originale. Allegra macchina da guerra che rispetta e celebra l’opera madre, è un film autonomo che vive di vita propria per intrattenere il pubblico più giovane e allietare nuove generazioni di spettatori.


Jumanji cambia registro tra avventura e ironia

Nell’ultima versione cinematografica di Jumanji il gioco da tavolo cede il posto a un videogame. Siamo nel 2016 e i protagonisti sono quattro studenti costretti a ripulire la cantina scolastica dopo esser stati puniti dal preside. Dopo aver scoperto un videogame, sono risucchiati improvvisamente da questo. Si ritrovano così catapultati nella giungla già parzialmente conosciuta nel primo film. Al contrario della pellicola originale che trasportava nel nostro mondo i personaggi del gioco, qui sono i ragazzi a tuffarsi letteralmente in una nuova dimensione. I risultati sono imprevedibili con una rocambolesca successione di avventure. Tra rinoceronti impazziti e mercenari dalle cattive intenzioni, si disputa una partita ricca di colpi di scena, tutta giocata sul filo dell’ironia e dei colpi ad effetto.

Immerso nella realtà virtuale, ogni protagonista assume un avatar diverso, un avatar che ribalta le sue caratteristiche nella vita normale. Spencer, nerd timido e introverso, ha la tempra e i muscoli di un erculeo archeologo con le fattezze di The Rock. La frivola Bethany, ossessionata dalla sua vita social, si trasforma in un cartografo di mezza età che non ha un buon rapporto con la bilancia. Antony, aitante giocatore di football, diventa un tozzo zoologo che si muove lentamente. Martha, che tende a evitare il resto del mondo, si ritrova nel corpo di una guerriera implacabile.

Un film che sarebbe piaciuto a Robin Williams

Seguendo le peripezie di Jumanji – Benvenuti nella giungla è inevitabile fare paragoni con il Jumanji degli anni Novanta. Il film del 2017, diretto da Jake Kasdan con entusiasmo e ritmo, evita accuratamente il confronto con un paio di mosse intelligenti. Da una parte cambia prospettiva, scegliendo un quartetto di personaggi che fa subito dimenticare la malinconica dolcezza dell’Alan Parrish interpretato da Robin Williams nel 1995. Dall’altra muta drasticamente registro con battute e siparietti comici che puntano al divertimento puro, adattandosi allo spirito dei tempi. Ne esce fuori un frullatore impazzito, un rutilante blockbuster, che non ha altra ambizione che essere un onesto sequel di uno dei titoli cult del cinema americano. 

In un’operazione del genere, inizialmente criticata a priori dai fan più nostalgici, ne guadagna lo spettacolo. Il film, che a sua volta avrà un secondo capitolo nel 2019, sfrutta a dovere i suoi interpreti – su tutti The Rock e Jack Black, ma anche la tostissima Karen Gillan – e valorizza le scene d’azione grazie a un uso accurato degli effetti speciali e a una colonna sonora sempre all’altezza della situazione. I risultati sono stati ottimi sotto tutti i punti di vista. Al botteghino gli incassi hanno superato i 900 milioni di dollari con somma soddisfazione della Sony Pictures. La critica ufficiale e il pubblico hanno accolto favorevolmente la pellicola. “È un film che sarebbe piaciuto a Robin Williams”, è il commento più lusinghiero raccolto al termine della proiezione. 

 
 
ACCEDI - REGISTRATI

Oltre 10.000 titoli tra film, serie TV, cartoni e documentari.


ACCEDI ADESSO

CINEMA
Monday, 20 August 2018
Gavetta significa schiavitù: è quasi normale, nel nostro paese. Un po' meno è dover sposare... l'amante del capo. In prima visione su TIMVISION. Continua »

CINEMA
Thursday, 16 August 2018
James Hunt vs Niki Lauda: una rivalità leggendaria che Ron Howard trasforma in un certame, una imperdibile chanson de geste. Ora su TIMVISION. Continua »

CINEMA
Monday, 13 August 2018
Leonardo DiCaprio perfettamente a suo agio nel ruolo di Jordan Belfort, broker che agendo senza scrupoli portò alla rovina migliaia di famiglie. Ora su TIMVISION. Continua »

Da vedere su TIMVISION
Ogni giorno qualcosa di nuovo. Scopri cosa c'è assolutamente da non perdere su TIMVISION. Provare non costa niente: è gratis.
SERIE TV
Sei puntate ricchissime di tensione per una serie che inaugura un nuovo ed entusiasmante genere: il crime apocalittico. In anteprima esclusiva su TIMVISION. Continua »

SERIE TV
Disperata e accusata di illeciti, un'infermiera ruba l'identità di un'amica. Ma non sarà facile per lei tenere separate verità e bugie. In esclusiva su TIMVISION. Continua »

SERIE TV
Toni dark stemperati da coinvolgenti vicende sentimentali: su TIMVISION tutte le stagioni di una serie che ha riportato in auge la figura del licantropo.  Continua »

le serie in esclusiva
Per gli abbonati TIMVISION le grandi serie arrivano prima. Scopri le serie TV in anteprima e guardale in una maratona non-stop.
SERIE TV
SERIE TV
Sei puntate ricchissime di tensione per una serie che inaugura un nuovo ed entusiasmante genere: il crime apocalittico. In anteprima esclusiva su TIMVISION.

SERIE TV
SERIE TV
Disperata e accusata di illeciti, un'infermiera ruba l'identità di un'amica. Ma non sarà facile per lei tenere separate verità e bugie. In esclusiva su TIMVISION.

SERIE TV
SERIE TV
Toni dark stemperati da coinvolgenti vicende sentimentali: su TIMVISION tutte le stagioni di una serie che ha riportato in auge la figura del licantropo. 

SERIE TV
SERIE TV
L'opera immaginifica che ha rivoluzionato la serialità televisiva e nobilitato il mezzo televisivo agli occhi del grande pubblico. Tutte le stagioni sono ora su TIMVISION.

Il grande cinema su TIMVISION
Per gli appassionati di cinema TIMVISION è il posto ideale: i film si sviluppano sulle ampie sfumature, dalla commedia al giallo, passando per la fantascienza e il cinema d'autore. In più su TIMVISION il grande cinema italiano è sempre di casa.
CINEMA
Commedia - Italia, 2018, 96 min.
Gavetta significa schiavitù: è quasi normale, nel nostro paese. Un po' meno è dover sposare... l'amante del capo. In prima visione su TIMVISION.

CINEMA
Sportivo - USA, GB, Ger, 2013, 123 min.
James Hunt vs Niki Lauda: una rivalità leggendaria che Ron Howard trasforma in un certame, una imperdibile chanson de geste. Ora su TIMVISION.

CINEMA
Biografico - USA, 2013, 180 min.
Leonardo DiCaprio perfettamente a suo agio nel ruolo di Jordan Belfort, broker che agendo senza scrupoli portò alla rovina migliaia di famiglie. Ora su TIMVISION.

CINEMA
Commedia - Italia, 2018, 100 min.
Alessandro Aronadio mette in campo la sua qualità di scrittore nella storia di un’impresa fantasiosa, complicata, velleitaria. In prima visione su TIMVISION.

CINEMA
Commedia - USA, 2001, 97 min.
Goffa, maldestra, impacciata, pasticciona. Le avventure di un personaggio combinaguai alla disperata ricerca di un proprio posto nel mondo. Ora su TIMVISION.

CINEMA
RACCOLTA FILM
La versione 'per ragazzi' di Rocky, una storia di emancipazione e realizzazione, traguardi da acquisire attraverso impegno e dolore. Uno dei tanti aspetti del sogno americano. 

CINEMA
Animazione - USA, 2010, 95 min.
In un ridente quartiere di periferia, il ladro Gru che sta progettando il più grande colpo della storia del mondo: rubare la luna! Ora su TIMVISION.

CINEMA
RACCOLTA FILM
Spericolate corse in macchina, rombi di motori, inseguimenti all’ultimo respiro, le leggi della strada che si scontrano con quella dei tribunali. Chi si ferma è perduto.








Vai alla home di tvzap.it
Copyright © 1999-2017 Elemedia S.p.A. Tutti i diritti riservati — Gedi Gruppo Editoriale S.p.A. — P.Iva 05703731009